Da "Vanilla" a "Kinky": i suggerimenti di Andrea, rope artist de La Quarta Corda

Mercoledì 20 maggio 2020 in: SessualitàInterviste

4 tips per comunicare al/alla partner il desiderio di praticare BDSM

 

1° consiglio: esplorate! Capite voi, innanzitutto, che cosa vi attrae di quella pratica

Ad esempio: ho il desiderio di farmi legare? Ho il desiderio di legare? Voglio farmi frustare su una spiaggia dei Caraibi? Qualsiasi cosa sia, capite innanzitutto voi che cosa specificatamente vi tocca, che cosa vi eccita di questa pratica.

Se una persona non lo capisce, poi magari si mette le corde addosso e pensa: "ma io non sento niente!". Invece... che cos'è esattamente? Ad esempio: il desiderio di vedere una persona immobilizzata? Lo scambio di potere? La bellezza dei nodi? Qualsiasi cosa, ma capitelo! Perchè così lo potrete comunicare meglio al/alla partner.

 

2° consiglio: "informatevi" e "informatevi insieme"

Oggi per qualsiasi pratica BDSM ci sono siti, articoli, video, seminari... Informatevi e poi rendete partecipe il vosto/la vostra partner del percorso di scoperta di questa pratica.

Cercate, se possibile, di informarvi insieme, così non vi troverete ad essere voi "esperti" e l'altra persona invece a sentirsi in qualche modo in situazione di "inferiorità" rispetto alla conoscenza della pratica. Invece, se un cammino è portato avanti insieme, l'altra persona non rischia di sentirsi esclusa. 

 

3° consiglio: non trasferite i vostri dubbi sul/sulla partner

Siate chiari/chiare e non trasferite i vostri dubbi: ad esempio, "no, ma a lui/lei queste cose non interessano". Se al vostro partner il bondage non interessa, non è che se glielo dite prendendolo alla larga allora gli interessa! No: parlatene. Il vostro lui o lei avrà la sua reazione e così poi deciderete.

Se voi partite col dubbio, con l'insicurezza, con il pregiudizio, molto probabilmente dall'altra parte troverete le stesse cose.  

 

4° consiglio: siate chiari e sinceri nell'esporre

Non fate grandi giri di parole, il classico "ti parlo di bondage o di shibari perchè, sai, è una cosa artistica..." non funziona. Siate chiari: più sarete chiari, più sarete sinceri e più avrete una risposta sincera. 

Ad esempio, se siete dei masochisti incredibili, non dite "eh, a me piacerebbe una piccola sculacciata...". No! Dite che cosa vi piace, così magari riceverete una risposta sincera. E se non vi va bene, riprovate dopo un po' perchè dovete anche dare il tempo all'altra persona di scoprire questa parte di voi che fino ad ora magari non conosceva, oppure era venuta fuori ma non così chiaramente; date il tempo per superare un certo suo imbarazzo, date il tempo di informarsi.

 

Non ti basta?

Rivedi l'intera diretta su Instagram:

Commenti

© 2020 - La Valigia Rossa s.r.l. - P.Iva 02431200068 | Dati societari - Site Credits - Photo by: Anna Pierobon, Daniele Pisani

La Valigia Rossa s.r.l.

P.Iva: 02431200068

Via Corte d'Appello, 5
15033 - Casale Monferrato (AL)

Tel: +39 0142 591492
Email: info@lavr.it